Archivi tag: storia

Sindrome di Maria Antonietta, ovvero la condizione che improvvisamente fa diventare i capelli bianchi

maria antonietta

Gli ultimi mesi della vita di Maria Antonietta furono estremamente estenuanti e l’ondata di eventi sinistri culminò nella sua morte. I libri di storia ci raccontano che questo scenario fece ingrigire i capelli della regina “da un giorno all’altro”. Come fu possibile?

Le spoglie di San Pietro potrebbero non essere custodite in Vaticano

vaticano
Photo by Anna Church on Unsplash

I risultati di un nuovo studio suggeriscono che i resti di San Pietro potrebbero non trovarsi nella Basilica di San Pietro in Vaticano. La Basilica di San Pietro è l’edificio religioso più grande e importante del cattolicesimo e uno dei siti cristiani più visitati al mondo. La tradizione vuole che questa basilica custodisca le spoglie di San Pietro, uno dei dodici apostoli di Gesù Cristo.

La misteriosa lettera scritta da una passeggera del Titanic desta i dubbi degli esperti

titanic
Image by S. Hermann & F. Richter from Pixabay

Un team di ricercatori sta cercando di svelare un mistero che coinvolge una lettera scritta da una giovane donna a bordo del Titanic alla vigilia del naufragio. Una famiglia ha trovato la lettera in una bottiglia sigillata sepolta su una spiaggia a Hopewell Rocks, Baia di Funday, nella provincia canadese del New Brunswick, quattro anni fa. La lettera, datata 13 aprile 1912, è scritta in francese e firmata da Mathilde Lefebvre, 13 anni.

Scoperte le più antiche testimonianze dell’attività umana nella Storia

storia-grotta
Image by Free-Photos from Pixabay

La storia dell’umanità è una storia che, a poco a poco, stiamo ancora cercando di costruire. Pertanto, ogni nuova informazione che otteniamo dal nostro passato viene analizzata in modo molto dettagliato e ogni area viene studiata in profondità se promette di darci più risposte. Questo è stato il caso di una grotta nel deserto sudafricano, che ci ha offerto la più antica testimonianza di attività umana avanzata.

La storia di Bugorski, lo scienziato che mise la testa in un acceleratore di particelle

accelerometro
Photo by FLY:D on Unsplash

Lo scienziato russo Anatoli Petrovich Bugorski infilò la testa all’interno del più grande acceleratore di particelle sovietico, il sincrotrone U-70, e fu colpito dal “bagliore di mille soli”. Una storia che forse non tutti conoscono.

Svelati i segreti dell’acquedotto più lungo costruito durante l’Impero romano

acquedotto-romano
Foto di Dimitris Vetsikas da Pixabay

Gli acquedotti sono esempi impressionanti dell’arte della costruzione nell’impero romano. Ancora oggi ci forniscono nuove conoscenze sugli aspetti estetici, pratici e tecnici della costruzione e dell’uso. Gli scienziati dell’Università Johannes Gutenberg di Mainz (Germania) hanno studiato l’acquedotto più lungo dell’epoca, l’Acquedotto di Valente. Estendendosi per 426 chilometri, rifornì Costantinopoli. I ricercatori sono stati in grado di rivelare nuove conoscenze su come questa struttura è stata mantenuta nel tempo. Sembra che i depositi di carbonato nei canali siano stati puliti solo pochi decenni prima che il sito venisse abbandonato.

Ritrovati resti di un nobile vichingo perso quasi un secolo fa

ossa-vichingo
Image by Knud Erik Vinding from Pixabay

resti di un nobile vichingo, scoperti nel 1868 e scomparsi da quasi un secolo, furono ritrovati negli archivi del Museo Nazionale di Danimarca. Si trovavano presso la tomba di un nobile vichingo a Bjerringhøj, e risalgono al 970 d.C. I ricercatori li portarono al Museo Nazionale di Danimarca per essere analizzati e, qualche volta durante del ventesimo secolo, si pensava che fosse perduto.

I minatori dell’Età del Bronzo erano soliti ricevere cibo da asporto

cibo-aspeorto-miniere
Photo by _M_V_ on Unsplash

Alcune prove trovate sulle Alpi suggeriscono che i minatori dell’età del bronzo probabilmente erano soliti ricevere cibo pre-trasformato dall’esterno, proprio come il cibo da asporto. Si tratta di prove che hanno a che fare con alimenti vegetali pre-lavorati e scopertei a Prigglitz-Gasteil, sulle Alpi appunto, da cui è stato estratto il rame tra l’XI e il IX secolo a.C.

Pavlopetri, l’impressionante città sottomarina in Grecia è una delle più antiche del mondo

pavlopetri

La città è stata scoperta negli anni ’60 e si ritiene che abbia più di 5.000 anni di storia. Con la sua pianificazione urbana praticamente intatta, il luogo mostra ancora strade, cortili, edifici e persino un cimitero. Nella baia di Vatika, nel Peloponneso sud-orientale, in Grecia, si trova Pavlopetri, una delle città sommerse più antiche del mondo. I suoi resti archeologici, risalenti a circa 5.000 anni fa, furono scoperti per la prima volta nel 1967 dal ricercatore Nicholas Flemming. Il sito archeologico si trova ad una profondità di 4 metri ed è oggi considerato una delle città sottomarine più antiche del mondo.

Il misterioso viaggio di un teschio in una grotta in Italia

teschio-grotta
Photo by Cristian Grecu on Unsplash

Un teschio solitario è finito in una grotta italiana dopo essere stato trascinato via dal suo cimitero originale. Le conclusioni sono tratte da uno studio di Maria Giovanna Belcastro, dell’Università di Bologna e pubblicato sulla rivista PLOS One.