Archivi tag: vaccini

L’EMA conferma che potrebbe esserci una relazione tra il vaccino AstraZeneca e i casi di trombosi

astrazeneca-trombosi
Photo by Mat Napo on Unsplash

Il processo di vaccinazione contro il COVID-19 è ormai avviato in tutto il mondo. In ogni Paese vediamo come, in misura maggiore o minore, uno o più candidati vaccini si distribuiscano tra la popolazione per iniziare ad immunizzarla. Ma, nella fretta, ci sono ancora dettagli che non conosciamo. Come chiaro esempio, possiamo citare il vaccino AstraZeneca e la sua possibile relazione con casi di trombosi.

I dubbi sui vaccini potrebbero danneggiare la lotta alla pandemia

paura-vaccini
Photo by Ivan Diaz on Unsplash

Anche se può sembrare incredibile, uno dei grandi ostacoli nella lotta alle malattie infettive è la sfiducia che alcune fasce di popolazione nutrono nei confronti dei vaccini, dubbi che sembrano essersi intensificati durante questa pandemia. Nonostante ciò, la domanda di vaccini anti COVID-19 in tutto il mondo è piuttosto alta, il che è un punto positivo nell’attuale lotta a questo maledetto virus. Tuttavia, gli esperti temono che i crescenti dubbi alimentati dagli ultimi rapporti mettano a rischio l’ambizioso obiettivo di porre fine a questa pandemia.

Falsi certificati di vaccinazione e test negativi del COVID-19 circolano sul Darkweb

vaccini-darkweb
Foto di Nataliya Vaitkevich da Pexels

L’allarme è stato avanzato da Check Point Research, il quale afferma che il numero di annunci di vaccini per il COVID-19 è aumentato del 300% negli ultimi tre mesi, con una crescente varietà di fornitori. L’esperto di sicurezza informatica avverte dell’aumento delle offerte false su Darknet relative alla pandemia di COVID-19.

Astrazeneca sospeso in Italia, Francia e Germania: si attendono Aifa ed Ema

vaccino-astrazeneca

Lo stop era già arrivato in Germania e in altri Paesi dell’Unione Europea. Aifa ha deciso di estendere “in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema“, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca. Il provvedimento si estende su tutto il territorio nazionale.

Uomo di 91 anni riceve accidentalmente una doppia dose di vaccino COVID-19: succede in Ohio

vaccino-91-anni
Photo by Diana Polekhina on Unsplash

Victor Smith è un uomo di 91 anni ed ha ricevuto una doppia dose del vaccino contro il coronavirus alla fine di febbraio. A causa di questo doppia somministrazione, il paziente ha subito un sovradosaggio nel suo corpo. La situazione è stata classificata come un incidente che, a causa della confusione tra le cartelle cliniche, ha fatto sì che Victor Smith sia stato catalogato come paziente cui dover somministrare due vaccini con solo 4 ore di differenza tra l’uno e l’altro.

Il vaccino spray nasale è una nuova arma in fase di sviluppo contro il Covid-19

vaccino-nasale
Photo by Diana Polekhina on Unsplash

Se sei uno di quelli che ha paura di un ago e sogna il vaccino contro il Covid-19 ma allo stesso tempo ha paura dell’inoculazione, è possibile che i tuoi desideri saranno soddisfatti in futuro e con una promettente tecnologia. Un vaccino spray nasale è infatti in fase di sviluppo in Brasile. In un’intervista, Jorge Kalil Filho, direttore del Laboratorio di Immunologia presso l’Instituto do Coração dell’Ospedale das Clínicas e coordinatore della ricerca, spiega come sta andando il processo di ricerca sui vaccini.

Il vaccino anti COVID-19 è sicuro per i pazienti affetti da lupus?

lupus-covid
Photo by Amanda Dalbjörn on Unsplash

Poiché il lupus è una malattia autoimmune, molti pazienti si chiederanno se sarà sicuro per loro ricevere il vaccino anti COVID-19. Finora, non sono stati raccolti dati sufficienti, ma gli esperti utilizzano precedenti esperienze con altri farmaci per fornire risposte.

La maggior parte dei Paesi africani non avrà accesso alla vaccinazione di massa fino al 2023

africa-vaccini
Photo by Annie Spratt on Unsplash

La maggior parte dei Paesi africani non raggiungerà l‘immunizzazione di massa fino al 2023, secondo le previsioni dell’Economist Intelligence Unit, il quale ammette che, con l’evoluzione della pandemia, molti dei Paesi più fragili potrebbero rinunciare alla vaccinazione.

Nuovo studio ribadisce l’efficacia del vaccino Pfizer contro la variante del coronavirus britannico

vaccino-pfizer
Photo by Erik Mclean on Unsplash

Un nuovo studio dell’azienda tedesca BioNTech suggerisce che il vaccino sviluppato da questa azienda e dall’azienda farmaceutica americana Pfizer contro il Covid-19 sia efficace anche nella variante del coronavirus emersa nel Regno Unito.

Perché i virus mutano?

evoluzione-virus

La pandemia di COVID-19 ci ha fatto imparare molto di più su virus e vaccini di quanto probabilmente abbiamo fatto al liceo. Ora, con la comparsa di alcune varianti del coronavirus in diverse parti del mondo, molti si sono posti la seguente domanda: perché i virus mutano?