Archivi tag: Social Network

Quelli che… litigano su Facebook

rabbia-social

Fateci caso: un post o un commento e si avvia un litigio (noioso) che si protrae per ore, commenti e riprese in altri post. Si leggono liti furibonde su Facebook, quando quest’ultimo dovrebbe essere una piazza di svago, il “muretto” moderno dove fare le chiacchiere. Mi chiedo: ma che senso ha? Che senso ha litigare su un social? E come questo litigio trova i suoi strascichi nella vita reale?

Clubhouse: un format che rischia di essere copiato da molti i social media

clubhouse
Photo by Josh Rose on Unsplash

Clubhouse ha avuto un exploit e un anno incredibile. L’app audio live lanciata durante una pandemia e solo per utenti iOS (al momento, entro la fine dell’anno si vocifera anche per Android) ha ottenuto più di 10 milioni di download. Un successo che ora quasi tutte le piattaforme social vorrebbero se non copiare, almeno emulare.

Di quando Giuseppe Conte tornò a parlare sui social

discorso-conte

Questo non è un articolo che tratterà di politica. Questo articolo parlerà della comunicazione politica. Ieri, chi ne era interessato, ha sicuramente seguito il discorso di Giuseppe Conte, intervenuto all’Assemblea del Movimento 5 Stelle. “Sono qui con voi perché ho accettato di cimentarmi in questa sfida“, ha esordito per poi proseguire: “molto complessa ma affascinante: rifondare il Movimento 5 stelle“.

Festa del papà: se gli auguri sono “troppo” social

festa-del-papà
Ne avevo parlato nel mio libro “Psicologia dei social network“. Mi riferisco alle ricorrenze, che non sono solo compleanni e onomastici. Mi riferisco, nello specifico, anche alle feste della mamma o, nel caso di oggi, la festa del papà.

Cina vs. Clubhouse: quando la libertà di espressione non è un’opzione

social-network-cina

social network sono diventati uno spazio in cui non solo possiamo interagire con i nostri amici e conoscenti, ma possono anche rappresentare uno strumento di ribellione sociale e politica. Ad esempio, il caso Clubhouse e la censura ricevuta dalla Cina, dove l’app non è disponibile.

Clubhouse: tutto quello che c’è da sapere sul social network audio

clubhouse

Clubhouse è uno spazio di conversazione audio creato da Paul Davison e Rohan Seth a San Francisco e la cui versione beta è stata lanciata nel marzo 2020, durante la crisi sanitaria. Particolarità di Clubhouse: è necessario ricevere un invito – inviato tramite SMS – da un utente esistente per integrare la piattaforma ed entrare a far parte della community. Questo livello di sicurezza consente a Clubhouse di limitarne l’accesso per il momento, perché il social network è ancora in fase di sviluppo.

TikTok e i video che portano al suicidio: il perchè di un fenomeno sempre più complesso

tiktok-suicidi

L’ultimo caso di suicidio dovuto ai numerosi video scioccanti apparsi sui social media, su TikTok nello specifico, è forse il più tragico (rispetto a quello che deve ancora, inesorabilmente, verificarsi). Spesso virali, questi video fanno breccia nelle menti dei bambini e degli adolescenti, quelle, per intendersi, più fragili nel constatare cosa sia giusto e sbagliato.

Le muffole di Bernie Sanders: la risata mondiale di cui tutti avevamo bisogno

bernie-sanders

Lo abbiamo visto ovunque, anche seduto in panchina con il nostro gatto o sulle locandine dei film più iconici. Bernie Sanders era lì, con le sue muffole e la giacca a vento cercando, come dice lui stesso, di mantenersi al caldo.

La libertà di parola ai tempi dei social network

trump-ban

Dal 6 gennaio, dall’assalto barbarico a Capitol Hill, una domanda ci è sempre più familiare e, al contempo, ha cominciato a risuonare negli uffici dei grandi social network: cosa fare di Donald Trump e dei suoi post provocatori? E’ giusto “tappargli la bocca” come dicono alcuni? Mentre è antidemocratico per altri? E, ancora, la risposta è stata enfatica per molti altri: bandirlo!

Come i social ci isolano, ci rendono “tribali” e impauriti

social-media-comportamenti

Fateci caso – e soprattutto oggi, stando più spesso a casa, è cosa molto frequente: iniziate a seguire siti con argomento salute e fitness (ma qualsiasi altro argomento, dalla cucina allo shopping, dai motori allo smalto per unghie), su Instagram o Facebook. Presto, una valanga di account, gruppi, post e annunci relativi al fitness vi inondano la timeline. Continuate a cliccare e a seguire e, ben presto, entrambi i social si riempiono di persone in forma, materiale motivazionale e pubblicità. Tutto questo vi è familiare, vero?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: