Archivi tag: meteo

Uragano Irma: perchè le tempeste hanno il nome di donna

L’usanza, fino a poco tempo fa, era quella di “battezzare” l’uragano secondo il santo della giornata. E “Santa Ana”, per esempio, colpì Porto Rico il 26 luglio 1825 o il “San Felipe” il 13 settembre 1928. Nel settembre 1834, l’uragano “Padre Ruiz” piombò sulla Repubblica Dominicana, mentre altri furono  nominati con riferimenti alle catastrofi umane, come ad esempio “Rising Sun” del 1700, che ricordava l’affondamento del “Sol Levante”, in cui 97 persone persero a vita, o che colpirono intere città, tipo Galveston nel 1900.

Annunci

Fire rainbow, ovvero un arcobaleno senza arco a Shangai

Un spettro unico, che ricorda da vicino gli effetti di un arcobaleno è apparso nelle nuvole sopra Shanghai lo scorso lunedì mattina. Un arcobaleno, si direbbe. Ma senza arco perchè orizzontale nel cielo. Non una “cinesata”, intendiamoci, ma un vero e proprio effetto che pone le sue basi nella scienza.

Spotify si prepara a suggerire la musica a seconda del meteo

Oltre a suggerire playlist in base ai giorni della settimana, eventi o gusti personali, Spotify probabilmente sarà in grado di suggerire la musica a seconda del tempo meteorologico. Almeno questo è ciò che indica la campagna congiunta tra il servizio di streaming e il marchio di abbigliamento The North Face.

Fonte: http://www.tecnoandroid.it/2017/03/22/spotify-si-prepara-a-suggerire-la-musica-a-seconda-del-meteo-222868

Il social networking può aiutare a prevedere le catastrofi naturali

Prevenire le calamità naturali non è facile, soprattutto per quanto riguarda la sua imprevedibilità. Tuttavia, un’indagine eseguita proprio recentemente indica che i social network possono svolgere un ruolo importante nella diagnosi precoce dei disastri naturali.

Fonte: http://www.tecnoandroid.it/2017/03/20/il-social-networking-puo-aiutare-a-prevedere-le-catastrofi-naturali-222526

NASA: ecco gli alianti che raccoglieranno dati meteo durante il volo

nasa_glider-980x420
Alianti meteorologici per la NASA

La NASA ha introdotto WHAATRR, ovvero Weather Hazard Alert and Awareness Technology Radiation Radiosonde Glider, un aliante per il controllo del meteo con radiosonde. Con questo sistema, spiega l’agenzia spaziale americana, i dati meteo potrebbero essere raccolti grazie ad un sistema più economico (relativamente parlando) e rapidamente acquisito dalle organizzazioni che si occupano del monitoraggio meteorologico, tra i quali il National Weather Service e il National Oceanic and Atmospheric Administration.

La nube tubolare del Lago Michigan: immagini e video

nube tubolare
-7d7848615324ee9f
Sul Lago Michigan si forma una nube tubolare

Una nube tubolare è quella che si forma sul Lago Michigan. Quando questa si forma, assicurano gli esperti, avvisa l’immediato arrivo di aria molto fredda. E, in effetti, così è stato. Dal momento che questa si è formata, subito dopo le temperature sono scese sensibilmente.