Archivi tag: malware

Xbash, un nuovo malware che combina tecniche di ransomware e criptomining

malware-xbash-windowsI ricercatori di sicurezza informatica dell’Unità 42 di Palo Alto Networks hanno pubblicato un rapporto di ricerca che rivela un nuovo malware chiamato Xbash, che combina le tecnologie botnet, ransomware e criptomining per compromettere i server Windows e Linux.

Annunci

7 consigli utili per mantenere in sicurezza la vostra e-mail questa estate

7 consigli utili per mantenere in sicurezza la vostra e-mail questa estateDurante queste vacanze, sarà probabilmente necessario risolvere alcuni problemi di lavoro e rispondere in remoto alle e-mail aziendali. Quindi, come è possibile evitare di essere infettati da malware? Cisco ha raccolto e condiviso sette consigli che ritiene importanti  e fondamentali.

Leggilo su: https://www.tecnoandroid.it/2018/08/01/7-consigli-utili-per-mantenere-in-sicurezza-la-vostra-e-mail-questa-estate-385821

Google Play Store: quali app infette da spyware occorre rimuovere subito

Google-Play-Store

Il Google Play Store potrebbe anche essere il posto più sicuro per scaricare app Android, ma non è perfetto. Google sta migliorando la sicurezza dell’applicazione con aggiornamenti costanti, ma anche così ci sono applicazioni che vanno sotto il radar dei controlli a tappeto in materia di sicurezza.

Come sapere se una pagina su Google Chrome non è sicura

google-chromeOra tutti i siti che non sono crittografati con il protocollo HTTPS saranno contrassegnati come “Non sicuro” in Google Chrome, come riportato dal gigante di Mountain View. Il browser già includeva questa funzione, ma contrassegnava solo le pagine senza crittografia che raccoglievano password e informazioni dalle carte di credito o dalle pagine HTTP visitate in modalità in incognito.

Leggilo su: https://www.tecnoandroid.it/2018/07/27/google-chrome-11-383835

Roaming Mantis, il malware nato in Asia è già arrivato in Europa e minaccia gli utenti

Roaming Mantis, il malware nato in Asia è già arrivato in Europa e minaccia gli utentiA marzo, la stampa giapponese ha riportato la notizia di un virus che operava come “cavallo di Troia”, Roaming Mantis, che utilizzava il DNS per attaccare gli smartphone Android infetti. Questa minaccia si sta ora diffondendo in Asia e nel resto del mondo. Il malware è progettato per rubare informazioni come le credenziali dell’utente, consentendo agli hacker di controllare i dispositivi.