Archivi tag: felicità

Dopamina, l’ormone della felicità che controlla le difese immunitarie

Flying with balloons

Quando una sostanza “straniera” invade il nostro corpo, questo produce anticorpi che riconoscono e combattono l’intruso. Nelle regioni specializzate dei linfonodi, i cosiddetti centri germinali, questi anticorpi sono ottimizzati rispetto alla risposta immunitaria e più specifica contro gli agenti patogeni, selezionando gli anticorpi più idonei.

Annunci

Le persone più felici hanno meno amici

alone_in_the_crowd_by_cunny1988-650x250
Chi ama la solitudine è molto intelligente

Se si ritiene che il genio di classe sia un solitario, perché è arrogante o perché sia socialmente imbarazzante, non è (necessariamente) vero. Invece, la ragione potrebbe essere perché lui o lei sia più felice senza il chiacchierio incessante di “comuni mortali” che gli stanno intorno. 

LE DANEMARK EST LE PLUS HEUREUX PAYS DU MONDE, LE BURUNDI MOINS

635937213566798405-AP-Denmark-Happy-Nation

Le Danemark a dépassé la Suisse comme lieu le plus heureux du monde, selon un rapport que a exhorté les nations indépendamment de la richesse pour lutter contre les inégalités et de protéger l’environnement. Le rapport, préparé par le développement Solutions Network durable (SDSN) et l’Institut de la Terre à l’Université Columbia, a montré la Syrie, l’Afghanistan et huit pays d’Afrique subsaharienne comme les 10 endroits les moins heureux sur terre pour vivre.

L’uomo più felice del mondo? E’ francese ed è buddista

felicità buddismo

I monaci buddisti sono noti per la meditazione come esercizio determinante durante la giornata. A questa, alcuni di loro prestano poteri soprannaturali. Ma la scienza è intervenuta e ha ufficialmente nominato l’uomo più felice del mondo. E si viene a scoprire che sarebbbe proprio un monaco buddista.

080902-zen-meditation-02

La felicità è questione di cervello o, per meglio dire, di precuneo. Sarebbe questa, infatti, l’area cerebrale nella quale sarebbe custodito l’unico sentimento che spesso ci sfugge, la felicità appunto. Lo conferma uno studio secondo il quale la felicità umana dipenderebbe strettamente dalle dimensioni di questa regione specifica del cervello. Il precuneo, dunque, sarebbe in grado di garantire la felicità individuale secondo i canoni che ognuno di noi recepisce e concettualmente stabilisce per una propria vita serena ed appagante.

Fare sesso non rende felici

Sesso e felicità

Sesso e felicità

Fare sesso non renderebbe troppo felici. Lo afferma un gruppo di ricercatori della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania. Grazie a questa loro smentita, però, cadono inesorabilmente anni di ricerche scientifiche luoghi comuni. I risultati di questo studio, reperibile sulla rivista specializzata Journal of Economic Behavior & Organization, confermerebbero chiaramente il nesso non troppo ovvio tra sesso e felicità. Anzi. Sarebbe vero l’opposto, ossia che fare l’amore troppo o troppo spesso potrebbe portare all’effetto contrario.

Continua a leggere su blastingnews