Archivi tag: cyber terrorismo

Malware zombie: come scoprire se il PC è stato infettato

Malware con la capacità di monitorare e raccogliere dati personali delle vittime hanno infettato più di 250 milioni di computer e il 20% delle reti aziendali in tutto il mondo. Fireball, un software dannoso sviluppato a Pechino, può manipolare il traffico web per generare ricavi da pubblicità online, trasformando i browser in “zombie”. Fireball può anche installare plug-in e configurazioni indesiderate per aumentare le vendite di annunci.

Annunci

Come una falla di Windows ha causato un attacco informatico globale

Tutto è iniziato nel mese di aprile. Meno di un mese fa, il gruppo di hacker Shadow Brokers ha emesso una serie di strumenti per un eventuale attacco informatico, tra cui EternalBlue, un’”arma virtuale” che gli esperti attribuiscono alla US National Security Agency (NSA).

Fonte: http://www.tecnoandroid.it/2017/05/15/come-una-falla-di-windows-ha-causato-un-attacco-informatico-globale-229529

Kaspersky ha registrato 45 mila attacchi ramsonware

Almeno 74 paesi sono stati colpiti da un attacco su larga scala da parte di un gruppo di hacker nella serata di ieri. Secondo la società di sicurezza russa Kaspersky, sono stati segnalati più di 45 mila incidenti perpetrati da virus di tipo ransomware, che impedisce di entrare i computer se un pagamento non viene effettuato.

http://infinitynews.it/kaspersky-ha-registrato-45-mila-attacchi-ramsonware/

Wannacry, un esperto britannico scopre come bloccare il ransomware

wannacry
Il ransomware che ha messo in ginocchio il mondo

Un esperto di sicurezza informatica ha sostenuto di aver trovato un meccanismo per disinnescare i cyberattacchi e, almeno per ora, evitare la diffusione del malware WannaCry che, come ormai sappiamo, ha messo in ginocchio il mondo del web nella giornata di ieri. Cosa è successo? Un’ondata di attacchi informatici simultanei che ha colpito diversi paesi.

Fonte: http://www.tecnoandroid.it/2017/05/13/wannacry-un-esperto-britannico-scopre-come-bloccare-il-ransomware-229470

Cyberattacco solleva dubbi sulla vulnerabilità nei sistemi informatici USA

Cosa è successo ai sistemi informatici degli USA

L’attacco informatico di massa dello scorso venerdì, che ha colpito alcuni dei principali siti web come Twitter o Spotify, ha di nuovo alzato i livelli di allarme sulla vulnerabilità dei sistemi informatici negli Stati Uniti. Il governo statunitense ha aperto un’inchiesta per “attività dannose” sulla negazione del servizio (DDoS) registrato contro i server utilizzati da società popolari come Twitter, Spotify, Tumblr o il New York Times.

Il cyberspionaggio si ispira a Il Signore degli Anelli

project sauron
Il cyberspionaggio de Il Signore degli Anelli

Un gruppo finora sconosciuto, e chiamato “Strider”, è stato alla base di una serie di attacchi di cyber-spionaggio contro obiettivi selezionati in Russia, Cina, Svezia e Belgio. Lo conferma la statunitense società di sicurezza informatica Symantec. Ma cosa e se accadrà qualcosa in altri paesi non è (ancora) dato sapere.