Archivi tag: algoritmo

MUM, si nutre di intelligenza artificiale la nuova macchina da guerra di Google

google-mum
Foto di 377053 da Pixabay

Dopo BERT, Google annuncia una nuova versione del suo algoritmo scosso dall’intelligenza artificiale. Si chiama MUM, e si tratta di una nuova versione (non ancora online) addirittura 1.000 volte più potente del precedente.

Come aggiornare il proprio feed Notizie su Facebook e molte altre funzionalità

facebook-feed

Facebook si aggiorna e rende sempre più semplice controllare quel che vediamo quando navighiamo sulla piattaforma del social media, in particolare ciò che appare nel feed di notizie e chi può commentare i nostri post. Tutte strategie che dovremmo sapere per non incorrere poi in falsi post che, come una catena di Sant’Antonio, ci spiegano che è il social blu a imporci quel che vediamo. C’è da fare una distinzione e mettere un po’ di chiarezza.

“Macchina Ramanujan”: l’intelligenza artificiale rivela modelli nascosti nei numeri

modelli-matematici
Foto di sandid da Pixabay

Un nuovo software “matematico” con intelligenza artificiale, noto come Ramanujan Machine, riesce a rivelare relazioni nascoste tra i numeri. La “macchina” è costituita da algoritmi che cercano congetture o conclusioni matematiche che sono probabilmente vere, ma non sono mai state dimostrate. Le congetture sono i punti di partenza dei teoremi matematici, che sono conclusioni che sono state dimostrate da una serie di equazioni.

Un algoritmo aiuta la scienza a contare e salvare gli elefanti

elefanti-algoritmo

Gli scienziati hanno iniziato a utilizzare le immagini satellitari per contare gli elefanti, una tecnica che sperano possa aiutare a proteggere le popolazioni in via di estinzione in Africa. Ricercatori dell’Università di Oxford e dell’Università di Bath nel Regno Unito affermano che l’uso di algoritmimachine learning e tecnologia satellitare può sostituire le attuali tecniche utilizzate per contare questi animali.

Gli scienziati creano un algoritmo per identificare il Covid-19 dal suono della tosse

tosse-covid-19

Ricercatori di diversi Paesi hanno creato un algoritmo in grado di identificare se una persona ha il Covid-19 dal suono della sua tosse. Scienziati provenienti da Messico, Stati Uniti, Spagna e Italia, guidati da un team del Massachusetts Institute of Technology (USA), stanno sviluppando un database con migliaia di suoni di colpi di tosse di persone di tutte le età, con e senza coronavirus.

Hitler avrebbe potuto sconfiggere Churchill nella Seconda Guerra Mondiale: modello matematico spiega come

hitler

Un modello matematico afferma che la Luftwaffe tedesca avrebbe sconfitto la Royal Air Force (RAF) nella Battaglia d’Inghilterra se l’attacco nazista fosse iniziato prima e si fosse concentrato sugli aeroporti. I matematici della York University hanno usato una tecnica statistica su alcune delle grandi domande “what if” nell’importante battaglia della Seconda Guerra Mondiale sul dominio dei cieli della Gran Bretagna.

Google: presto il motore di ricerca cambierà algoritmo grazie all’intelligenza artificiale

È comune avere l’impressione che Google sia una specie di oracolo di Internet, con le risposte corrette per tutte le ricerche. Ma non è così: il motore di ricerca dell’azienda può intromettersi anche se ci sono pagine su Internet con un buon materiale per soddisfare le esigenze degli utenti. Parte di questo problema si verifica perché il sistema non capisce sempre cosa cercare. Ecco perché Google ha annunciato l’implementazione di una nuova intelligenza artificiale per aiutare il suo motore di ricerca. Secondo il gigante di Mountain View, il sistema apporterà il più grande cambiamento nei suoi algoritmi di ricerca negli prossimi cinque anni.

Facebook: come “sopravvivere” all’algoritmo che suggerisce solo i post di amici e parenti

facebookAlcuni anni fa, i post su Facebook dei nostri amici venivano pubblicati in ordine cronologico nel feed delle notizie. Ad un certo punto, il social network ha deciso che c’erano pubblicazioni che valevano la pena di essere esaminate prima di altri, per qualsiasi motivo, e ha creato un algoritmo per dare la priorità a determinati messaggi. Da lì, tutto è stato una lamentela.

Leggi: http://www.tecnoandroid.it/2018/03/07/facebook-come-sopravvivere-allalgoritmo-che-suggerisce-solo-i-post-di-amici-e-parenti-316927

Gli algoritmi ti conoscono più di tua madre: e ora sai perchè

algoritmiLa colpa era un algoritmo. Quando il passeggero David Dao fu espulso dall’aereo della United Airlines da Chicago, Illinois, a Louisville, nel Kentucky, a metà del 2017, le altre persone gli chiesero il perché. Nessuno ha ricevuto risposta. Lo scandalo è stato tremendo, soprattutto per il modo in cui le cose sono andate: lo hanno trascinato lungo il corridoio dell’aeromobile e fatto scendere.

Algoritmi identificano persone con pensieri suicidi | Lo studio

neuroni di chi ha pensieri suicidi attivano un modello completamente diverso da quello di una persona “non suicida”. Questo è ciò che i ricercatori dell’Università di Pittsburgh e dell’Università di Carnegie Mellon hanno scoperto grazie a degli algoritmi per distinguere questi soggetti utilizzando dati provenienti da scansioni fMRI del cervello.