Gli scienziati si rivolgono all’intelligenza artificiale per “identificare” gli autori dei Rotoli del Mar Morto

mar-morto-rotoli
Ph. credit: Market Research Telecast

I ricercatori dell’Università di Groninga, nei Paesi Bassi, hanno fatto ricorso all’intelligenza artificiale per concludere che i Rotoli del Mar Morto sono stati scritti da diversi scribi, il che apre una “nuova finestra” per lo studio del mondo antico. Scoperti circa settant’anni fa nelle grotte di Qumran, i Rotoli del Mar Morto sono famosi per includere i testi più antichi della Bibbia ebraica (Antico Testamento), oltre a diversi documenti ebraici fino ad ora sconosciuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.