Fossile di pesce con le “dita” di 380 milioni di anni fa rivela l’origine evolutiva della mano umana

fossile-pesce

Un team di paleontologi australiani e canadesi ha scoperto un fossile di pesce di 380 milioni di anni nel Miguasha National Park (Quebec, Canada) che fornisce nuovi indizi sulla transizione tra pesci e primi animali terrestri e su come la mano umana si sia evoluta. Lo studio pubblicato questa settimana sulla rivista Nature.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.