Phone of the Wind, la tragica storia dietro una cabina telefonica connessa al nulla

phone-of-the-wind

Fuori dalla città giapponese di Otsuchi, su una collina che domina l’Oceano Pacifico, c’è una cabina telefonica bianca con pannelli in vetro. Al suo interno, un telefono nero collegato al nulla. Sin dal tragico tsunami del 2010, che ha strappato via quasi 20.000 vite umane, migliaia di persone in lutto hanno visitato questo luogo magico ed etereo per “chiamare” i loro cari perduti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.