Coronavirus: perché c’è così tanta urgenza di trovare l’origine animale dell’epidemia

Da qualche parte in Cina, un pipistrello vola attraverso il cielo e lascia una scia di coronavirus nei suoi escrementi, che cadono tra il fogliame di una foresta. Un animale selvatico, forse un pangolino che cerca insetti tra le foglie, entra in contatto con le feci e con il virus.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.