La sindrome di hikikomori: le quattro regole per aiutare gli adolescenti prigionieri

hikikomori

Sono maestri di strumenti tecnologici, ma ne sono anche le vittime. Al giorno d’oggi gli adolescenti sanno come usare un dispositivo elettronico e come trovare tutto su internet, ma non hanno esperienza e malizia per farla franca, nella vita reale così come nella vita virtuale, evitando i pericoli che possono sorgere.

Annunci

Un pensiero su “La sindrome di hikikomori: le quattro regole per aiutare gli adolescenti prigionieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.