Archivi giornalieri: 8 dicembre 2017

Scoperti i resti di un dinosauro dal collo di cigno e artigli da velociraptor

Un team di paleontologi italiani e cinque altri paesi hanno scoperto una nuova specie di dinosauro bipede predatore, del tutto simile ad un’anatra, con un collo da cigno e lunghe zampe anteriori simili a quelle di un’oca e della famiglia dei teropodi (Velociraptor tirannosauro rex). Apparentemente, questi dinosauri hanno trascorso parte del loro tempo in acqua. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature.

Annunci

Meteoriti: palla di fuoco attraversa e illumina i cieli delle Florida

palla di fuoco

Una famiglia della contea di Hillsborough è stata solo una, tra le dozzine di persone, ad aver riferito di aver visto una palla di fuoco attraversare il cielo della Florida martedì pomeriggio.

iPhone X: come nascondere “l’antipatica” banda nera sulla parte superiore

iphone x

iPhone X è lo smartphone al momento più importante di Apple perché cambia completamente il suo design e il modo in cui funziona. Non c’è più un tasto Home e tutto è fatto attraverso i gesti. Tuttavia, il display ha una strana banda in alto che in molti non trovano affatto piacevole alla vista e fortunatamente la si può nascondere.

Scoperto il buco nero supermassiccio più distante dalla Terra

Il buco nero gigante è stato individuato nel corso di uno studio condotto dall’astronomo cileno Eduardo Bolaños, del Carnegie Institute for Science negli Stati Uniti. Il blackhole colossale ha una densità di 800 milioni di soli e risale ad un periodo in cui l’universo era solo il 5% della sua età.

iPhone X non funziona a basse temperature, Apple risolverà presto il problema

iphone x

L’inverno si fa sentire con le sue temperature rigide mette a dura prova la nostra resistenza sebbene provvisti di guanti, sciarpe e cappotti. E iPhone X. La notizia buona è che proprio questo, per fortuna, non richiede di rimuovere il guanto per sbloccarlo con le impronte digitali. La notizia cattiva è che ha problemi a funzionare con il freddo. Ed Apple sembra aver confermato l’errore e sta già lavorando per risolverlo.