Archivi giornalieri: 17 giugno 2017

Le persone creative vedono il mondo con occhi diversi

Se vi piace l’avventura, vedere e trattare il mondo in modo diverso dagli altri, in modo originale, secondo una ricerca condotta da Anna Antinori, psicologa italiana presso l’Università di Melbourne, siete creativi. L’apertura alle esperienze è uno dei cinque grandi tratti spesso utilizzati per descrivere la personalitàE’ caratterizzata dalla curiosità, dalla creatività e dall’interesse ad esplorare cose nuove. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Research in Personality.

Annunci

Samsung Galaxy Note 8: filtra la prima immagine (ufficiale?) dello smartphone

I fan di Samsung sono già senza parole. La prima immagine ufficiale di Samsung Galaxy Note 8, il prossimo smartphone che l’azienda sudcoreana dovrebbe presentare alla fine di agosto, è stata già fatta trapelare. E gli obiettivi potrebbero essere due: far dimenticare l’inaspettato flop e incidenti derivati del suo predecessore; rubare la scena all’imminente iPhone 8.

Elon Musk e il suo piano per abitare Marte con 1 milione di persone

Elon Musk è sicuro: vuole popolare Marte. Ovvero colonizzarlo. E, per far ciò, ha già un piano. Ne parlò lo scorso settembre a Guadalajara, in Messico: una colonia formata grazie alla sua società SpaceX. Ora Musk vuole mandare 1 milione di persone su Marte, come una sorta di “assicurazione” in caso di disastro sulla Terra, per un prezzo di 100 mila/200 mila dollari a persona.

Facebook utilizza l’intelligenza artificiale per combattere il terrorismo

Facebook combatterà il terrorismo con l’intelligenza artificiale. Il confronto e l’analisi degli algoritmi di immagini e dei testi sono alcune strategie di intelligenza artificiale che utilizzerà il social network di Mark Zuckerberg per fermare la diffusione di contenuti terroristici. Questo quanto è stato rivelato da Monika Bickert, Direttore Globale di Gestione dei criteri dei contenuti, e Brian Fishman, Senior Policy contro il terrorismo. In una nota, Facebook ha fatto sapere che “non v’è posto per il terrorismo” e che la società sta lavorando per rimuovere questo tipo di contenuti quando questi vengono rilevati.