Anti Public, milioni di email e password rubate raccolte in un archivio nel Deep Web

Gli esperti di sicurezza della divisione Cyber ​​del gruppo Var, attraverso un’incursione di intelligenza cibernetica condotta dagli analisti del partner D3Lab, hanno messo le mani su una “fuga di dati” di enormi proporzioni. Principali bersagli e bottini sono stati più di 450 milioni di indirizzi di posta elettronica e password rubate riconducibili ad aziende, istituzioni pubbliche, forze armate e polizia, l’università, e delle infrastrutture critiche in tutto il mondo. Anti Public, questo il nome dell’archivio, è un data leak da 17 gigabyte, distribuiti in dieci file .txt con nome numerico (1.txt, ecc.,…).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...