Intelligenza artificiale di Google: aggressiva in condizioni di stress

intelligenza artificiale
I limiti (pericolosi) dell’intelligenza artificiale

Il grande fisico Stephen Hawking ci ha già avvertito che l’avanzamento continuo dell’intelligenza artificiale può essere “la cosa migliore o peggiore” che possa accadere all’umanità. Nel corso di alcuni test condotti alla fine dello scorso anno, il sistema DeepMind, l’intelligenza artificiale sviluppata da Google, ha dimostrato la capacità di imparare in modo indipendente a battere i migliori giocatori al mondo in Go, un gioco che coinvolge una maggiore capacità strategica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...