La distanza dal vostro interlocutore è questione di personalità

Quali sono le nostre distanze di sicurezza

image-2

Facciamoci caso: si parla e si crea un contatto con chi ci ascolta. Può essere visivo, gestuale ma anche “tattile”. La posizione che assumiamo rispetto all’ambiente che ci circonda racconta molto della nostra personalità. Si tratta di distanze interpersonali e ambientali che creiamo e cerchiamo. E sono automatiche, spontanee. Il pane quotidiano, insomma, di chi studia la prossemica.

Annunci

Informazioni su Federica Vitale

Se ti piace quello che scrivo, contattami: federika.vit@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La distanza dal vostro interlocutore è questione di personalità

  1. Astralla ha detto:

    Argomento davvero interessante, dallo spazio occupato rispetto gli altri si possono davvero estrapolare una serie importante di informazioni…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...